Bando Regione Lombardia – L.R. 6/2015. Finanziamento a fondo perduto per l’acquisto di dotazioni tecnico strumentali per la polizia locale dei comuni in forma singola o associata della Lombardia. Anno 2024

L.R. 6/2015. Finanziamento a fondo perduto per l’acquisto di dotazioni tecnico strumentali per la polizia locale dei comuni in forma singola o associata della Lombardia. Anno 2024 – Il bando, presente alla pag. 212 del BUR n° 46 del 17/11/2023, ha come obiettivo promuovere e incentivare la realizzazione di progetti finalizzati a sviluppare politiche di sicurezza urbana per prevenire e contenere fenomeni di disagio sociale, degrado urbano e inciviltà, in rapporto alle peculiari caratteristiche e problematicità di ciascun contesto territoriale nella regione Lombardia.

SCADENZA: 09/02/2024
SOGGETTO EROGANTE: Regione Lombardia
DENOMINAZIONE: L.R. 6/2015. Finanziamento a fondo perduto per l’acquisto di dotazioni tecnico strumentali per la polizia locale dei comuni in forma singola o associata della Lombardia. Anno 2024
DESCRIZIONE:Bando per assegnazione di cofinanziamenti a favore dei comuni in forma singola o associata per tutte le funzioni di polizia locale, per l’acquisto di dotazioni tecnico/strumentali destinate alla polizia locale – Anno 2019 (L.R. 6/2015, art. 25) Regione Lombardia finanzia a fondo perduto i Comuni con almeno 10.000 abitanti per aumentare le dotazioni tecniche delle polizie locali.
SPESE AMMISSIBILI:Bando per assegnazione di cofinanziamenti a favore dei comuni in forma singola o associata per tutte le funzioni di polizia locale, per l’acquisto di dotazioni tecnico/strumentali destinate alla polizia locale – Anno 2019 (L.R. 6/2015, art. 25)
Il bando finanzia i Comuni in forma singola o associata per l’acquisto di:
biciclette a pedalata assistita (bici elettriche)
droni
computer portatili, cellulari, fotocamere digitali e tablet operativi
radio portatili
dash cam
body cam
defibrillatori semiautomatici
metal detector portatili
fototrappole (sistemi portabili e mimetici per fotografare)
taser (per i comuni con popolazione superiore ai 100.000 abitanti ammessi alla sperimentazione).
DESTINATARI: Comuni singoli, con popolazione di almeno 10.000 abitanti, con un corpo o servizio di polizia locale e con personale a tempo indeterminato
CONTRIBUTO/AGEVOLAZIONE: Il contributo è un finanziamento a fondo perduto e ha i seguenti massimali:
per i Comuni singoli, con popolazione minima di 10.000 abitanti, con un corpo o servizio di polizia locale, con organico assunto a tempo indeterminato, il contributo regionale è pari all’80% del costo del progetto validato, fino ad un massimo di 20.000 euro
per gli Enti associati, le Comunità Montane e le Unioni di Comuni, con popolazione totale minima di 10.000 abitanti, associati per tutte le funzioni di polizia locale per un periodo non inferiore a 5 anni (artt. 8 e 13 della l.r. 6/2015; l.r. 19/2008), con un corpo o un servizio di polizia locale, con organico assunto a tempo indeterminato, il contributo regionale è pari all’80% del costo del progetto validato, fino ad un massimo di 30.000 euro.
Per gli enti che rispettano i requisiti previsti dall’art.26 della l.r. 6/2015 il contributo è dell’85%. Per usufruire di questa percentuale maggiorata, il corpo o servizio di polizia locale deve possedere contemporaneamente, stabilmente e senza interruzione, tutti i requisiti di seguito indicati:
Dotazione organica minima di almeno 18 operatori di polizia locale. Ciò significa che alla data di presentazione della domanda devono essere in servizio almeno 18 operatori di polizia locale assunti con contratto a tempo indeterminato
Servizio continuativo di almeno 12 ore giornaliere, nei giorni feriali, domenicali e festivi infrasettimanali, cioè 365 giorni all’anno. Il servizio di polizia locale va inteso in senso oggettivo come l’insieme di attività poste a tutela della sicurezza dei cittadini con vigilanza e interventi di vario tipo. La legge, ai fini del requisito della premialità, non prevede alcuna differenziazione tra il servizio svolto nei giorni ordinari/feriali e quello effettuato nei giorni festivi infrasettimanali o di domenica
Reperibilità sulle 24 ore, secondo il sistema organizzativo dell’ente. Il servizio di reperibilità deve essere istituito con idoneo atto e attuato attraverso ordini di servizio o lettere di servizio o fogli di turnazione.

🚓 Potenziamento della Sicurezza Urbana: Sostegno per l’Acquisto di Dotazioni Tecniche

La Regione Lombardia, attraverso il Bando L.R. 6/2015, lancia un’iniziativa rivolta ai comuni in forma singola o associata, mirata a potenziare le risorse della polizia locale. Il finanziamento a fondo perduto, presentato nella Gazzetta Ufficiale della Regione (BUR) n° 46 del 17/11/2023, è finalizzato all’acquisto di dotazioni tecniche e strumentali per rafforzare le politiche di sicurezza urbana.

📅 Scadenza del Bando: 09/02/2024

🌐 Ente Erogante: Regione Lombardia

📜 Denominazione del Bando: L.R. 6/2015 – Finanziamento a fondo perduto per l’acquisto di dotazioni tecniche e strumentali per la polizia locale dei comuni in forma singola o associata – Anno 2024.

💼 Descrizione dell’Iniziativa: Il bando ha l’intento di promuovere e incentivare progetti volti allo sviluppo di politiche di sicurezza urbana. L’obiettivo principale è prevenire e contenere fenomeni di disagio sociale, degrado urbano e inciviltà, adattandosi alle specifiche esigenze di ciascun contesto territoriale in Lombardia.

🛡️ Spese Ammissibili: Le risorse finanziate copriranno l’acquisto di dotazioni tecnico/strumentali per la polizia locale, tra cui:

  • Biciclette a pedalata assistita (bici elettriche)
  • Droni
  • Computer portatili, cellulari, fotocamere digitali e tablet operativi
  • Radio portatili
  • Dash cam e Body cam
  • Defibrillatori semiautomatici
  • Metal detector portatili
  • Fototrappole (sistemi portabili e mimetici)
  • Taser (per comuni con popolazione superiore a 100.000 abitanti, ammessi alla sperimentazione)

🎯 Destinatari del Bando: Comuni singoli con una popolazione di almeno 10.000 abitanti, dotati di un corpo o servizio di polizia locale con personale a tempo indeterminato.

💰 Contributo a Fondo Perduto: Il finanziamento regionale copre fino all’80% del costo del progetto, con un massimo di 20.000 euro per i comuni singoli e 30.000 euro per enti associati, Comunità Montane e Unioni di Comuni. Per chi rispetta specifici requisiti, la percentuale di contributo può salire all’85%.

🏛️ Investi nella sicurezza del tuo territorio con il sostegno della Regione Lombardia! #BandoLR62015 #SicurezzaUrbana #FondoPerduto

Vuoi anche tu approfittare delle opportunità offerte dalla Regione Lombardia? Fissa una consulenza gratuita ora!

Compila il form e sarai ricontattato per un appuntamento.

    Per garantire la crescita sostenibile e di successo della tua azienda, affidati al partner più competente e affidabile. Approfitta dei numerosi incentivi disponibili a livello locale, regionale, nazionale ed europeo per supportare la tua impresa.

    I campi con * (asterisco) sono tutti obbligatori

    Chiama ora per una consulenza gratuita

    Non perdere tempo per ottenere gli incentivi statali che ti spettano.

    CHIAMA ORA